ABBONAMENTO

Rivista penale

Direttore:

Paolo Appella
Franco Coppi
Fausto Giunta

Cadenza:
mensile (luglio-agosto insieme)

Tipologia abbonamento:
Annuale (11 numeri)

Giunta al suo 150° anno di pubblicazione, Rivista penale costituisce uno degli strumenti di consultazione indispensabili per avvocati e magistrati, che in questa Rivista possono trovare una vera e propria bussola, utile per orientarsi nel settore penalistico. Il periodico contiene autorevoli commenti dottrinali, la giurisprudenza di legittimità e di merito più recente e utile, la legislazione più aggiornata. Dal numero 12/2020 Rivista penale ha introdotto la rubrica “Le ultimissime dalle Corti Superiori” con la quale il magistrato Valerio de Gioia porta all’attenzione degli abbonati le più recenti e rilevanti sentenze della Corte di cassazione e della Corte costituzionale intervenute sulle tematiche di diritto sostanziale e processuale. 

Paolo Appella
Avvocato penalista fra i più noti in Italia, allievo e collaboratore dal 1960 al 1976 dell'Avvocato Filippo Ungaro. È direttore di Rivista Penale dal 1978 ad oggi.
Franco Coppi
Avvocato penalista fra i più noti in Italia, è autore di numerosissime e apprezzate pubblicazioni giuridiche. Professore emerito di Diritto penale presso l'Università La Sapienza - Roma.
Fausto Giunta
Ordinario di diritto penale nell’Università di Firenze. In precedenza ha insegnato nelle Università di Siena e di Ferrara. È autore di monografie, libri di testo, saggi, articoli, voci di enciclopedia, recensioni e note a sentenza. Ha curato plurime opere collettanee. Ha coordinato gruppi di ricerca di rilevanza nazionale. Ha fatto parte di commissioni ministeriali. Fa parte del comitato scientifico e direttivo di riviste cartacee e on line. Esercita la professione di avvocato.


Consegna entro 2-3 giorni lavorativi

Spedizione gratuita

Maggiori informazioni sulle spedizioni

Gli utenti che hanno visualizzato questo articolo, hanno visto anche

Altri articoli che potrebbero interessarti

Scopri le categorie più ricercate dai tuoi colleghi