News

L’abrogazione del reddito di cittadinanza e gli effetti sulle fattispecie penali

Autore: Filippo Lombardi
Data: 13 Febbraio 2024

Con sentenza n. 5999 del 9 gennaio 2024-12 febbraio 2024, la terza sezione penale della Corte di cassazione si è pronunciata sulla abrogazione del reddito di cittadinanza e sulla punibilità delle false dichiarazioni orientate alla relativa percezione (art. 7, D.L. n. 4 del 2019).

Com’è noto, nel quadro di una più articolata riforma volta alla rimozione, in un ampio arco temporale, della disciplina di cui al decreto-legge n. 4 del 2019 e successive modificazioni, l'art. 1, comma 318, L. n. 197 del 2022, ha disposto l'abrogazione degli artt. da 1 a 13 del citato decreto-legge e, quindi, non essendo esso elencato fra le disposizioni espressamente escluse dall'efficacia della abrogazione, anche dell'art. 7 del detto provvedimento normativo, contenente le disposizioni di carattere penale intese a sanzionare chi abbia indebitamente conseguito il beneficio economico previsto dalla medesima legge (cfr. Cass. pen., sez. III, 18 aprile 2023, n. 37836; conf. Cass. pen., sez. III,...

Per continuare a leggere questo articolo, abbonati a NJUS o acquista il singolo anticolo
Abbonati subito

Hai già un abbonamento? Fai il login per visualizzare il testo integrale

Articolo Digitale
€ 3,00
Approfondimenti

ABBONAMENTO

NJUS

Valerio de Gioia


Approfondisci i tuoi argomenti preferiti

5% di Sconto
LIBRO
Civile
Processo Civile
Pubblicato il 08.01.2024
Francesco Bartolini
Disponibile anche in formato ebook
€ 42,75€ 45,00
Nuovo
LIBRO
Penale
Processo Penale
Prevendita Disponibile dal 29.07.2024
Valerio de Gioia, Sonia Grassi
€ 20,90€ 22,00
Nuovo
LIBRO
Assicurazioni
Circolazione Stradale
Pubblicato il 23.07.2024
Umberto Coccia
€ 19,00€ 20,00
5% di Sconto
LIBRO
Civile
Tributario e Processo
Pubblicato il 10.04.2024
Maurizio Lupoi
€ 33,25€ 35,00
Scopri le categorie più ricercate dai tuoi colleghi

Non perderti le novità!

Eventi

Estratti

News

Promozioni