News

L’ambito di applicazione del «blocco» dei licenziamenti durante la pandemia da COVID-19

Autore: Giovanna Spirito
Data: 29 Maggio 2024

Con ordinanza interlocutoria n. 15030 del 29 maggio 2024, la sezione lavoro della Corte di Cassazione ha affermato che, al fine di individuare l’ambito applicativo del divieto dei licenziamenti individuali il legislatore dell’emergenza ha fatto testuale ed espresso riferimento al recesso «per giustificato motivo oggettivo ai sensi dell'articolo 3 della legge 15 luglio 1966, n. 604».

Nel disciplinare l’ambito applicativo della L. 15 luglio 1966, n. 604, il suo art. 10 non menziona i dirigenti. Tale silenzio è unanimemente ritenuto significativo della volontà di escludere i dirigenti (ubi tacuit, noluit) e, dunque, di mantenerli in un regime di recesso ad nutum (art. 2118 c.c.). Proprio sulla base di questo regime legale la contrattazione collettiva ha progressivamente introdotto una forma di tutela “convenzionale”, in termini sia di necessaria “giustificatezza” del licenziamento del dirigente, sia di obbligo per il datore di lavoro di corrispondere una...

Per continuare a leggere questo articolo, abbonati a NJUS o acquista il singolo anticolo
Abbonati subito

Hai già un abbonamento? Fai il login per visualizzare il testo integrale

Articolo Digitale
€ 3,00
Approfondimenti

ABBONAMENTO

NJUS

Valerio de Gioia


Approfondisci i tuoi argomenti preferiti

5% di Sconto
LIBRO
Civile
Processo Civile
Pubblicato il 08.01.2024
Francesco Bartolini
Disponibile anche in formato ebook
€ 42,75€ 45,00
Nuovo
LIBRO
Penale
Processo Penale
Prevendita Disponibile dal 29.07.2024
Valerio de Gioia, Sonia Grassi
€ 20,90€ 22,00
Nuovo
LIBRO
Assicurazioni
Circolazione Stradale
Pubblicato il 23.07.2024
Umberto Coccia
€ 19,00€ 20,00
5% di Sconto
LIBRO
Civile
Tributario e Processo
Pubblicato il 10.04.2024
Maurizio Lupoi
€ 33,25€ 35,00
Scopri le categorie più ricercate dai tuoi colleghi

Non perderti le novità!

Eventi

Estratti

News

Promozioni