News

La persistente azione vessatoria idonea a ledere la personalità della vittima idonea ad integrare il delitto di maltrattamenti

Autore: Giulia Faillaci
Data: 24 Aprile 2024

Con sentenza n. 17309 del 1 febbraio-24 aprile 2024, la sesta sezione della Corte di Cassazione è tornata a occuparsi del delitto di maltrattamenti in famiglia.

Costituisce principio pacifico nella giurisprudenza della Suprema Corte quello secondo il quale ai fini della configurabilità del reato abituale di maltrattamenti in famiglia, è richiesto li compimento di atti che non siano sporadici e manifestazione di un atteggiamento di contingente aggressività, occorrendo una persistente azione vessatoria idonea a ledere la personalità della vittima (ex multis, Cass. pen., sez. VI, 9 ottobre 2018, n. 6126 nel caso specifico, la Corte ha annullato con rinvio la sentenza di condanna emessa in relazione a tre distinti episodi di minaccia).

Sul punto, deve sottolinearsi che nei reato di maltrattamenti di cui all'art. 572 c.p., l'oggetto giuridico non è costituito solo dall'interesse dello Stato alla salvaguardia della famiglia da comportamenti vessatori e violenti,...

Per continuare a leggere questo articolo, abbonati a NJUS o acquista il singolo anticolo
Abbonati subito

Hai già un abbonamento? Fai il login per visualizzare il testo integrale

Articolo Digitale
€ 3,00
Approfondimenti

ABBONAMENTO

NJUS

Valerio de Gioia


Approfondisci i tuoi argomenti preferiti

5% di Sconto
LIBRO
Civile
Processo Civile
Pubblicato il 08.01.2024
Francesco Bartolini
Disponibile anche in formato ebook
€ 42,75€ 45,00
Nuovo
LIBRO
Penale
Processo Penale
Prevendita Disponibile dal 29.07.2024
Valerio de Gioia, Sonia Grassi
€ 20,90€ 22,00
Nuovo
LIBRO
Assicurazioni
Circolazione Stradale
Prevendita Disponibile dal 23.07.2024
Umberto Coccia
€ 19,00€ 20,00
5% di Sconto
LIBRO
Civile
Tributario e Processo
Pubblicato il 10.04.2024
Maurizio Lupoi
€ 33,25€ 35,00
Scopri le categorie più ricercate dai tuoi colleghi

Non perderti le novità!

Eventi

Estratti

News

Promozioni