News

La persona fisica priva della qualità di imprenditore o il semplice professionista non possono essere attinti da una informativa antimafia

Autore: Valerio de Gioia
Data: 14 Giugno 2024

Con sentenza n. 5350 del 14 giugno 2024, la terza sezione del Consiglio di Stato ha dato continuità all’indirizzo interpretativo suggellato a più riprese dalla giurisprudenza nomofilattica dell’Adunanza plenaria del Consiglio di Stato secondo cui la persona fisica priva della qualità di imprenditore o il semplice professionista non possono essere attinti da una informativa antimafia.

Militano in favore dell’opzione esegetica che esclude l’interdicibilità della semplice persona fisica una pluralità di indici interpretativi che pare utile mettere a sistema nell’ottica della composizione del quadro ermeneutico. Innanzitutto, il tenore letterale del microsistema della disciplina antimafia individua come riferimento soggettivo costante degli effetti dei provvedimenti inibitori prefettizi l’impresa, sia in forma individuale, sia in forma societaria al punto che, sin dalla disposizione di esordio, a livello definitorio, l’interdittiva viene definita come...

Per continuare a leggere questo articolo, abbonati a NJUS o acquista il singolo anticolo
Abbonati subito

Hai già un abbonamento? Fai il login per visualizzare il testo integrale

Articolo Digitale
€ 3,00
Approfondisci i tuoi argomenti preferiti

5% di Sconto
LIBRO
Civile
Processo Civile
Pubblicato il 08.01.2024
Francesco Bartolini
Disponibile anche in formato ebook
€ 42,75€ 45,00
Nuovo
LIBRO
Penale
Processo Penale
Prevendita Disponibile dal 29.07.2024
Valerio de Gioia, Sonia Grassi
€ 20,90€ 22,00
Nuovo
LIBRO
Assicurazioni
Circolazione Stradale
Pubblicato il 23.07.2024
Umberto Coccia
€ 19,00€ 20,00
5% di Sconto
LIBRO
Civile
Tributario e Processo
Pubblicato il 10.04.2024
Maurizio Lupoi
€ 33,25€ 35,00
Scopri le categorie più ricercate dai tuoi colleghi

Non perderti le novità!

Eventi

Estratti

News

Promozioni