News

La revoca delle erogazioni disposte in favore del superstite della vittima della criminalità organizzata

Autore: Emiliano Chioffi
Data: 28 Febbraio 2024

Con sentenza n. 1931 del 28 febbraio 2024, la terza sezione del Consiglio di Stato è intervenuta sulla revoca delle erogazioni disposte in favore del superstite della vittima della criminalità organizzata disciplinata dall’art. 1, comma 2, lett. b), L. 20 ottobre 1990, n. 302, come modificato dall’art. 2-quater D.L. 2 ottobre 2008, n. 151, inserito dalla legge di conversione 28 novembre 2008, n. 186, ai sensi del quale costituisce condizione per il conseguimento dell’elargizione che “il soggetto leso risulti essere, del tutto estraneo ad ambienti e rapporti delinquenziali …”.

La previsione, nella sua attuale formulazione, scaturisce dall’intervento soppressivo delle parole “al tempo dell’evento” operato con l’art. 2-quater D.L. 2 ottobre 2008, n. 151, inserito dalla legge di conversione 28 novembre 2008, n. 186. La suddetta condizione, prevista per la vittima diretta dell’azione lesiva della criminalità organizzata, era ab origine estesa...

Per continuare a leggere questo articolo, abbonati a NJUS o acquista il singolo anticolo
Abbonati subito

Hai già un abbonamento? Fai il login per visualizzare il testo integrale

Articolo Digitale
€ 3,00
Approfondisci i tuoi argomenti preferiti

5% di Sconto
LIBRO
Civile
Processo Civile
Pubblicato il 08.01.2024
Francesco Bartolini
Disponibile anche in formato ebook
€ 42,75€ 45,00
Nuovo
LIBRO
Penale
Processo Penale
Prevendita Disponibile dal 29.07.2024
Valerio de Gioia, Sonia Grassi
€ 20,90€ 22,00
Nuovo
LIBRO
Assicurazioni
Circolazione Stradale
Pubblicato il 23.07.2024
Umberto Coccia
€ 19,00€ 20,00
5% di Sconto
LIBRO
Civile
Tributario e Processo
Pubblicato il 10.04.2024
Maurizio Lupoi
€ 33,25€ 35,00
Scopri le categorie più ricercate dai tuoi colleghi

Non perderti le novità!

Eventi

Estratti

News

Promozioni