News

La violenza fisica, le aggressioni verbali e le minacce di violenza motivate dall’orientamento sessuale della vittima

Autore: Beatrice Gregorini Mastrangelo
Data: 14 Aprile 2024

La quinta sezione della Corte europea dei diritti dell’uomo, nella causa Karter contro Ucraina n. 18179/17 dell’11 aprile 2024, ha posto l’attenzione sul fatto delle aggressioni fisiche e verbali motivate dall’orientamento sessuale della vittima, inquadrando tali gesta come «trattamenti inumani e degradanti» a norma dell’articolo 3 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo, auspicando e sollecitando che tali reati contro la persona vengano adeguatamente indagati nei Paesi dell’Unione. 

La Corte EDU, significativamente, evidenza il degrado che risiede nelle aggressioni, con l’aggravante del movente omofobico, richiamando a celeri, tempestivi ed efficienti interventi delle autorità inquirenti e sollecitando opportune indagini che tengano conto di ogni elemento strettamente unito all’aggressione, comprendendo, dunque, ovviamente, anche il movente (cfr. Adnaralov contro Ucraina, n.10493/12, § 39 del 27 novembre 2014).

Proprio al fine di condurre...

Per continuare a leggere questo articolo, abbonati a NJUS o acquista il singolo anticolo
Abbonati subito

Hai già un abbonamento? Fai il login per visualizzare il testo integrale

Articolo Digitale
€ 3,00
Approfondimenti

ABBONAMENTO

NJUS

Valerio de Gioia


Approfondisci i tuoi argomenti preferiti

5% di Sconto
LIBRO
Civile
Processo Civile
Pubblicato il 08.01.2024
Francesco Bartolini
Disponibile anche in formato ebook
€ 42,75€ 45,00
Nuovo
LIBRO
Penale
Processo Penale
Prevendita Disponibile dal 29.07.2024
Valerio de Gioia, Sonia Grassi
€ 20,90€ 22,00
Nuovo
LIBRO
Assicurazioni
Circolazione Stradale
Pubblicato il 23.07.2024
Umberto Coccia
€ 19,00€ 20,00
5% di Sconto
LIBRO
Civile
Tributario e Processo
Pubblicato il 10.04.2024
Maurizio Lupoi
€ 33,25€ 35,00
Scopri le categorie più ricercate dai tuoi colleghi

Non perderti le novità!

Eventi

Estratti

News

Promozioni