News

NJUS - GLI INDIZI DI INTRANEITA' AL SODALIZIO CRIMINALE NELL'ASSOCIAZIONE DI TIPO MAFIOSO - DI GIULIA FAILLACI

Commento alla sentenza Cass. pen. n. 27962 depositata il 19 luglio 2021

Data: 19/07/2021

La Suprema Corte con sentenza n. 27962 del 10 giugno 2021, depositata il 19 luglio 2021, ha ribadito alcuni principi fondamentali in tema di partecipazione alla associazione di tipo mafioso.

Nell'interessante commento sono elencati i precedenti più recenti e significativi sul comportamento che sostanzia la partecipazione ad associazione di tipo mafioso.

In particolare la suprema corte stabilisce che, va considerato comportamento concludente idoneo, sul piano logico, a costituire indizio di intraneità al sodalizio criminale, l'essere a conoscenza dell'organigramma e della struttura organizzativa delle cosche della zona, dell'identità dei loro capi e gregari, dei luoghi di riunione, degli argomenti trattati e l'essere stato ammesso a partecipare a degli incontri in contesti deputati all'inserimento di nuovi sodali.

Il commento alla sentenza, depositata il giorno dell'anniversario della strage di via D'Amelio che 29 anni fa causò la morte del giudice Paolo Borsellino e della sua scorta, è leggibile in modo integrale sulla rivista digitale online NJUS diretta dal dottor Valerio de Gioia.

Su NJUS potrete scaricare il PDF della sentenza ed il PDF del commento.