News

NJUS - La competenza territoriale del giudice amministrativo al vaglio dell’Adunanza Plenaria

Commento alla sentenza del Consiglio di Stato 8 settembre 2021, n. 15

Data: 08/09/2021

Sulla nuova rivista digitale NJUS diretta da Valerio de Gioia potrete leggere il commento alla sentenza del Consiglio di Stato n. 15 dell’8 settembre 2021. L’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha affrontato la questione sollevata dalla sesta sezione in relazione alla competenza territoriale del giudice amministrativo, quando gli atti amministrativi impugnati sono adottati da una pubblica amministrazione centrale, ma gli effetti diretti da esse potrebbero essere idonei, in parte, a radicare la competenza di un Tribunale amministrativo periferico invece di quella del T.A.R. per il Lazio. La ratio sottesa al c.d. criterio dell’efficacia, previsto dall’art. 13, comma 1, secondo periodo, D.L.vo 2 luglio 2010, n. 104 (codice del processo amministrativo), è indubbiamente quella di temperare il c.d. criterio della sede, radicando, secondo un più generale principio di prossimità, che costituisce corollario del principio di difesa ex art. 24 Cost., e secondo una logica di decentramento della giurisdizione amministrativa, che è accolto dal legislatore costituzionale all’art. 125 Cost., la competenza territoriale del Tribunale “periferico” in ordine ad atti emanati da amministrazioni aventi sede in una circoscrizione di un Tribunale, ma esplicanti effetti diretti limitati alla circoscrizione territoriale di un altro Tribunale (Cons. Stato, Ad. Plen., 13 luglio 2021, n. 13). La competenza nel diritto processuale concerne i rapporti tra uffici giudiziari appartenenti alla medesima giurisdizione, ognuno investito di una certa frazione di giurisdizione, in base alla ripartizione definita dalla normativa.

Il commento di Cristina Tonola dal titolo: La competenza territoriale del giudice amministrativo al vaglio dell’Adunanza Plenaria è corredato dal testo integrale della sentenza.

Su NJUS potrete scaricare il PDF della sentenza ed il PDF del commento.