News

NJUS - LE IMMISSIONI INTOLLERABILI E LA LESIONE DEL DIRITTO AL RIPOSO E ALLA TRANQUILLITÀ DELLA VITA FAMILIARE

Commento all'ordinanza Cass. civ. sez. VI, 28 luglio 2021, n. 21649

Data: 29/07/2021

Sulla nuova rivista digitale NJUS diretta da Valerio de Gioia potrete leggere il commento alla ordinanza Cass. civ. sez. VI, n. 21649 del 28 luglio 2021. La sesta sezione-seconda sottosezione civile della Corte di Cassazione, con ordinanza n. 21649/2021, ha indicato il criterio di valutazione delle immissioni e le conseguenze risarcitorie derivanti dal superamento della soglia di tollerabilità.

La disciplina delle immissioni moleste in alienum nei rapporti fra privati va rinvenuta nell'art. 844 c.c., alla stregua del quale è preclusa al proprietario di un fondo la possibilità di determinare immissioni nel fondo del vicino se queste superano la soglia della normale tollerabilità in base ad un prudente apprezzamento di merito dell’autorità giudiziaria che tenga conto delle particolarità della situazione concreta, con particolare riguardo al bilanciamento delle esigenze della proprietà privata con quelle della produzione.

Alla luce di tale disposizione, i parametri fissati dalle norme speciali a tutela dell'ambiente (dirette alla protezione di esigenze della collettività, di rilevanza pubblicistica), pur potendo essere considerati come criteri minimali di partenza per stabilire l'intollerabilità delle emissioni che li eccedano, non sono necessariamente vincolanti per il giudice civile che, nello stabilire la tollerabilità o meno dei relativi effetti nell'ambito privatistico, può anche discostarsene, pervenendo al giudizio di intollerabilità delle emissioni, ancorché contenute in quei limiti, sulla scorta di tale apprezzamento che consideri, appunto, la particolarità della situazione concreta e dei criteri fissati dalla norma civilistica, invero posta preminentemente a tutela di situazioni soggettive privatistiche, segnatamente della proprietà (Cass. civ., sez. II, 25 agosto 2005, n. 17281; Cass. civ., sez. II, 1° ottobre 2018, n. 23754).

Il commento di Cristina Tonola dal titolo: Le immissioni intollerabili e la lesione del diritto al riposo e alla tranquillità della vita familiare è corredato dal testo integrale della sentenza.

Su NJUS potrete scaricare il PDF della sentenza ed il PDF del commento.