News

Gli effetti sulle statuizioni civili della riforma della sentenza in ordine alla sussistenza della recidiva specifica e infraquinquennale

Autore: Giulia Faillaci
Data: 02 Aprile 2024

Con sentenza n. 13202 del 1 febbraio-2 aprile 2024, la quinta sezione penale della Corte di Cassazione si è interrogata sugli effetti della riforma della sentenza che escluda la sussistenza della circostanza della recidiva sulla misura del risarcimento dovuto alla parte civile, con particolare riferimento al giudizio di fronte al giudice di pace.
Secondo un orientamento giurisprudenziale è ammissibile l'appello avverso le sentenze del giudice di pace di condanna ad una pena pecuniaria anche quando il gravame non riguardi espressamente le statuizioni civili posto che le stesse, ai sensi dell'art. 574, comma 4 c.p.p., ne vengono attinte. Tale orientamento si fonda sul presupposto che, nei casi pervenuti all'esame della Corte, la norma da ultimo citata citata trovi applicazione. Norma che, infatti, così recita: "l’impugnazione dell'imputato contro la pronuncia della condanna penale o di assoluzione estende i suoi effetti alla pronuncia di condanna alle restituzione, al...
Per continuare a leggere questo articolo, abbonati a NJUS o acquista il singolo anticolo
Abbonati subito

Hai già un abbonamento? Fai il login per visualizzare il testo integrale

Articolo Digitale
€ 3,00
Approfondimenti

ABBONAMENTO

NJUS

Valerio de Gioia


Approfondisci i tuoi argomenti preferiti

Nuovo
LIBRO
Penale
Processo Penale
Pubblicato il 28.03.2024
Luigi Alibrandi, Piermaria Corso
Disponibile anche in formato ebook
€ 42,75€ 45,00
Nuovo
LIBRO
Processo Penale
Prevendita Disponibile dal 15.04.2024
€ 38,00€ 40,00
Nuovo
LIBRO
Processo Penale
Prevendita Disponibile dal 15.04.2024
€ 42,75€ 45,00
Nuovo
LIBRO
Concorso magistratura
Tributario e Processo
Pubblicato il 27.03.2024
Valerio de Gioia
Disponibile anche in formato ebook
€ 33,25€ 35,00
Scopri le categorie più ricercate dai tuoi colleghi

Non perderti le novità!

Eventi

Estratti

News

Promozioni