News

La registrazione d’ufficio della cessione verbale di azienda non richiede l’instaurazione di un contraddittorio preventivo da parte dell’amministrazione finanziaria

Autore: Carol Gabriella Maritato
Data: 09 Aprile 2024

Con ordinanza n. 9446 del 9 aprile 2024, la sezione tributaria della Corte di Cassazione è intervenuta in tema di registrazione di ufficio.

L’art. 15, comma 1, lett. d), d.P.R. 26 aprile 1986, n. 131, prevede che: «in mancanza di richiesta da parte dei soggetti indicati alle lettere a), b) e c) dell'art. 10 la registrazione è eseguita d'ufficio, previa riscossione dell'imposta dovuta: (…) d) per i contratti verbali di cui alla lettera b) dell'art. 3 quando, in difetto di prova diretta, la loro esistenza risulti, continuando nello stesso locale o in parte di esso la stessa attività commerciale, da cambiamenti nella ditta, nell'insegna o nella titolarità dell'esercizio ovvero da altre presunzioni gravi, precise e concordanti». Il richiamato art. 3, comma 1, lett. b), del d.P.R. 26 aprile 1986, n. 131, dispone, poi, che: «Sono soggetti a registrazione i contratti verbali: (…) b) di trasferimento e di affitto di aziende esistenti nel territorio dello Stato e di...

Per continuare a leggere questo articolo, abbonati a NJUS o acquista il singolo anticolo
Abbonati subito

Hai già un abbonamento? Fai il login per visualizzare il testo integrale

Articolo Digitale
€ 3,00
Approfondisci i tuoi argomenti preferiti

5% di Sconto
LIBRO
Civile
Processo Civile
Pubblicato il 08.01.2024
Francesco Bartolini
Disponibile anche in formato ebook
€ 42,75€ 45,00
Nuovo
LIBRO
Penale
Processo Penale
Prevendita Disponibile dal 29.07.2024
Valerio de Gioia, Sonia Grassi
€ 20,90€ 22,00
Nuovo
LIBRO
Assicurazioni
Circolazione Stradale
Prevendita Disponibile dal 23.07.2024
Umberto Coccia
€ 19,00€ 20,00
5% di Sconto
LIBRO
Civile
Tributario e Processo
Pubblicato il 10.04.2024
Maurizio Lupoi
€ 33,25€ 35,00
Scopri le categorie più ricercate dai tuoi colleghi

Non perderti le novità!

Eventi

Estratti

News

Promozioni